«Abbiamo fatto germinare le nostre idee per imparare a sopravvivere in mezzo a tanta fame, per difenderci da tanto scandalo e dagli attacchi, per organizzarci in mezzo a tanta confusione, per rincuorarci nonostante la profonda tristezza.
E per sognare oltre tanta disperazione.»


Da un calendario inca degli inizi della Conquista dell'America.
  • slide01.jpg
  • slide02.jpg
  • slide03.jpg
  • slide04.jpg
  • slide05.jpg

NICARAGUA / Daniel Ortega e la Chiesa Cattolica

Per oltre sette anni, Daniel Ortega ha evitato con cura il dialogo con l'episcopato cattolico. Dopo la nomina vaticana del secondo cardinale del Nicaragua, monsignor Leopoldo Brenes, ha cambiato idea: perché? E qual è la “agenda” dei vescovi? Per gran parte dell'opposizione, la questione prioritaria dovrebbe essere la deteriorata istituzionalità del Paese. Ma, forse, per la Chiesa cattolica, illuminata da papa Francesco, le priorità sono altre. Antitetiche a quelle del governo.

Di envío. Traduzione e redazione di Marco Cantarelli.

STATISTICHE

Oggi23
Ieri151
Questa settimana1092
Questo mese4211
Totale7057453

Ci sono 12 utenti e 0 abbonati online

INGRESSO UTENTI

Se non hai le credenziali per accedere all'area riservata del sito, puoi richiederle tramite il modulo che trovi qui. Se le hai dimenticate, clicca sotto alla domanda corrispondente.

VERSAMENTI E DONAZIONI

Bastano pochi clicks, in totale sicurezza!

Importo: