«Abbiamo fatto germinare le nostre idee per imparare a sopravvivere in mezzo a tanta fame, per difenderci da tanto scandalo e dagli attacchi, per organizzarci in mezzo a tanta confusione, per rincuorarci nonostante la profonda tristezza.
E per sognare oltre tanta disperazione.»


Da un calendario inca degli inizi della Conquista dell'America.
  • slide01.jpg
  • slide02.jpg
  • slide03.jpg
  • slide04.jpg
  • slide05.jpg

Prossimo incontro


primolunedìdelmese
Anno XX - Incontro n. 155

4 Dicembre 2017 - ore 20:30

presso Cooperativa Insieme, via Dalla Scola 253, Vicenza
Parcheggio adiacente. Le persone disabili sono pregate di Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per le indicazioni del caso.
Si raccomanda puntualità!

L'Italia è un Paese insicuro?

Alle origini della percezione di paura diffusa nella società. Cosa dicono le statistiche su omicidi, rapine e furti. Timori e probabilità dei reati: due fattori non sempre coincidenti. Il ruolo dei media. La questione migranti. La tentazione del farsi giustizia da sé.

Ne parliamo con

Alessandra Minello

sociologa, research fellow all’Istituto Universitario Europeo a Firenze; ha lavorato alle università di Bamberg (Germania) e Bocconi di Milano; collabora al progetto di demografia storica dell’Università di Padova CHILD (Collecting Hasburgical Information about Life and Death) ed è coautrice del libro Sweet CHILD of mine.



CHI SIAMO

Nato nel 1998, il primolunedìdelmese è la più longeva esperienza nel suo genere nella città del Palladio, con all'attivo circa 300 incontri di riflessione e formazione su temi di attualità. Tali "buone pratiche di interculturalità e cittadinanza" hanno valso ad ANS-XXI ONLUS, l'associazione che lo coordina dall'inizio, il Premio Scalabrini Ponte di Dialogo nelle edizioni 2012 e 2015.
Ingredienti di base della nostra proposta formativa sono: la qualità degli interventi; l'approfondimento delle problematiche e la ricerca di soluzioni concrete alle stesse; l'apertura al confronto, la curiosità intellettuale e il pluralismo socioculturale (non necessariamente il punto di vista dei relatori rappresenta quello dei promotori); i toni pacati del dibattito; lo stile partecipativo; la consapevolezza della responsabilità sociale; il senso etico del nostro impegno.
In tal senso, il pldm (abbreviato) si propone come un servizio alla cittadinanza, in particolare a quella organizzata nel variegato mondo dell'associazionismo. Ci preme favorire un confronto sui temi trattati, in cui rigore metodologico, dialogo e condivisione delle esperienze, rispetto del pluralismo, rappresentino, al contempo, il fine e il mezzo dell'iniziativa.
Il pldm è frutto di un coordinamento ad hoc di varie realtà, impegnate nella costruzione di una società più giusta e umana, nella salvaguardia dell'ambiente, nella solidarietà e cooperazione internazionali, nella difesa dei diritti umani e civili, nella lotta per la pace nel mondo. Esso nasce dall'associazione Alternativa Nord-Sud per il XXI secolo (ANS-XXI ONLUS) ed è, inoltre, sostenuto da: CGIL; CISL; LEGAMBIENTE; Loma Santa (Terra Promessa); Progetto Sulla Soglia (Rete Famiglie Aperte, Cooperativa Sociale Tangram, Cooperativa Sociale Insieme).
Alle persone che volessero maggiormente condividere questa esperienza, indipendentemente dalle eventuali associazioni di appartenenza, proponiamo la pldm-card (15 euro/anno): per adesioni e maggiori informazioni, scriveteci a questo indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ti esortiamo a invitare agli incontri le persone che reputi interessate: il passaparola è, spesso, la più efficace e convincente modalità di diffusione. Altrimenti, dicci a quale indirizzo di posta elettronica spedire loro le locandine.
La partecipazione agli incontri è libera e gratuita: per poter meglio organizzare le serate, è gradita conferma della propria partecipazione.
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

STATISTICHE

Oggi5
Ieri177
Questa settimana182
Questo mese3629
Totale7027554

Ci sono 54 utenti e 0 abbonati online

INGRESSO UTENTI

Se non hai le credenziali per accedere all'area riservata del sito, puoi richiederle tramite il modulo che trovi qui. Se le hai dimenticate, clicca sotto alla domanda corrispondente.

VERSAMENTI E DONAZIONI

Bastano pochi clicks, in totale sicurezza!

Importo: