«Abbiamo fatto germinare le nostre idee per imparare a sopravvivere in mezzo a tanta fame, per difenderci da tanto scandalo e dagli attacchi, per organizzarci in mezzo a tanta confusione, per rincuorarci nonostante la profonda tristezza.
E per sognare oltre tanta disperazione.»


Da un calendario inca degli inizi della Conquista dell'America.
  • slide01.jpg
  • slide02.jpg
  • slide03.jpg
  • slide04.jpg
  • slide05.jpg

AMÉRICA / Migranti: disobbedienti nel mercato, cittadini nei consumi

Gli immigrati, con o senza documenti, creano la domanda che solo la loro manodopera soddisfa. Essi rappresentano la domanda e l'offerta che si potenziano e legittimano reciprocamente. Il loro potere di acquisto apre loro spazi nel mercato e li rende consumatori di una considerevole quantità di prodotti. Così, essi costruiscono, al contempo, cittadinanza economica e cittadinanza politica. Forse, non votano nelle urne, o non possono farlo, ma votano con i loro portafogli.

Di José Luis Rocha. Traduzione e redazione di Marco Cantarelli.

Leggi tutto...

STATISTICHE

Oggi13
Ieri122
Questa settimana491
Questo mese2356
Totale7070135

Ci sono 115 utenti e 0 abbonati online

VERSAMENTI E DONAZIONI

Bastano pochi clicks, in totale sicurezza!

Importo: